La lista delle cose da fare per gestire il trasloco senza stress

0
87
trasloco casa

Il trasloco è stancante e stressante ma è anche l’occasione per rifarsi una nuova vita e buttarsi il passato alle spalle. Se procederai in modo attento e organizzato sarà un’esperienza si stancante ma sicuramente motivante e utile a darti la carica per iniziare la tua nuova vita nella casetta che hai sempre desiderato. Ecco la nostra lista infallibile che ti aiuterà a procedere in modo pratico, veloce e organizzato. 

Contatta una buona ditta di traslochi

Chiaramente la prima cosa da fare è contattare una buona ditta di traslochi Roma, o della città in cui vi troviate, e chiedere un preventivo di spesa chiarendo sin da subito qual è l’entità del trasferimento. I professionisti dovranno essere informati su mole di cose da spostare, allocazione dell’abitazione ecc…Ogni dettaglio utile può essere cruciale affinché tutto vada secondo i piani. 

Procurati un numero sufficiente di scatoloni

Una volta presi accordi con i traslocatori dovrai cominciare a imballare le tue cose. Prima ancora di procedere dovrai fare una stima delle tue cose e, preferibilmente, una lista degli oggetti di valore, per quantificare di quante scatole hai bisogno. Dopo essertele procurate puoi passare al punto successivo. 

Liberati della robaccia

Adesso è giunto il momento di razionalizzare gli spazi e buttare via tutto ciò che è rotto e che non usi da tempo. Liberati di tutta quella robaccia che sta da anni chiusa in cassetti e ripiani senza troppo trasporto emotivo e vedrai che, nella tua nuova casa, ti dimenticherai ben presto di tutto ciò che avevi accumulato. 

Vendi e regala

Tra le cose che non porterai via con te ci saranno anche beni in buone condizioni per cui potrai donare a chi ne ha bisogno o fare affari sul mercato dell’usato. Potrai approfittare dei marketplace online oppure rivolgerti direttamente ai mercatini cittadini e sperare di mettere da parte un bel gruzzoletto. 

Avvisa condomini e amministratore

Non inimicarti i vicini sin da subito ma rispetta le norme condominiali e avvisa l’amministratore e i condomini circa la data e l’orario in cui si svolgerà il trasloco. Evita di iniziare all’alba e ringrazia cortesemente tutti per la pazienza. 

Sbrina e pulisci frigo e congelatore in tempo!

Non dimenticare che frigo e congelatore impiegano molte ore a sbrinarsi. Per questo non ridurti mai all’ultimo minuto e pianifica questa attività così lunga e impegnativa per tempo. 

Imballa le tue cose per stanza

La miglior regola da seguire per fare gli scatoloni è quella di dividere le cose per stanza e, soprattutto, distinguerle in fragili e normali. Ricorda di etichettare sempre ogni scatolone così da esser di aiuto anche ai traslocatori. 

Chiodi e pezzi al loro posto

Se smonti dei mobili ricorda di riporre le componenti più piccole (come chiodini e viti) all’interno di un sacchetto in plastica che attaccherai al mobile. Così facendo non perderai nulla. 

Proteggi le cose fragili

Un incidente può sempre capitare per cui se hai beni di grande valore e di elevata fragilità ti suggeriamo di valutare una polizza. 

Fotografa i tuoi beni e fai una lista

Infine ti suggeriamo di fotografare i tuoi beni prima del trasloco e di fare una lista di tutto ciò che sposterai nella nuova casa. Questo ti servirà a capire se hai perso qualcosa e a controllare lo stato di consegna dei tuoi beni.